Inaugurazione del Giardino dei Giusti del Mondo

Il 5 ottobre 2008 è stato inaugurato, nell’area difronte il Tempo dell’Internato Ignoto in via Forcellini, il Giardino dei Giusti del Mondo in cui si conserva la memoria dei Giusti che si sono opposti ai genocidi a partire dal XX secolo.

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al Sindaco Flavio Zanonato e al vice presidente del Comitato scientifico Giuliano Pisani, i Giusti:
Pierantonio Costa, Lazar Manojlovic, Franco Perlasca, figlio del Giusto Giorgio, Piero Angela, figlio del Giusto Carlo, Misha Wegner, figlio del Giusto Armin Theophil, il Rettore della Basilica del Santo Padre Enzo Poiana, le sorelle Lidia, Teresa e Carla Liliana Martini, Franca Decima, Delfina Borgato in memoria del Giusto Padre Placido Cortese, Ragip marito del Giusto Ayse Nur Zarakolu, il Questore di Padova Luigi Mario Francesco Savina in memoria del Giusto Giovanni Palatucci e in memoria del Giusto Giacomo Gorrini il Sindaco di Molino dei Torti (Al) sua città natale, il Sindaco di Voghera, città dove è cresciuto e Pietro Kuciukian, fondatore del “Comitato Internazionale dei Giusti per gli Armeni” e co-fondatore del Comitato della Foresta dei Giusti di Milano.